“E le loro madri piansero. La Grande guerra patriottica nella letteratura russa sovietica e post-sovietica”

abstract tratto dal sito della “Marietti 1820”:

“Il saggio di Frank Ellis, disponibile in Italia grazie a questa edizione realizzata dall’autore per Marietti, viene a colmare una mancanza. A fronte di romanzi di guerra sovietici e russi già studiati o tradotti, ciò che ancora mancava era una monografia interamente dedicata alla letteratura sovietica basata sulle esperienze della Seconda guerra mondiale o della Grande guerra patriottica. “La spada e la penna” si intrecciano così nelle pagine di autori conosciuti o sconosciuti al pubblico italiano (Vasilij Grossman, Vasil’ Bykov, Viktor Astaf’ev, Jurij Bondarev, Viktor Nekrasov…) dove il ricordo di un passato dominato da dolorose contraddizioni viene rappresentato e oggettivato. Come nota l’autore, la letteratura sovietica di guerra e la successiva letteratura russa riflettono l’intera gamma delle esperienze umane dinanzi alla guerra: il coraggio, la morte, il tradimento, la paura, la codardia morale e fisica, lo sfinimento, l’orrore, la crudeltà, l’incompetenza, la brutalità, la depravazione umana, il comportamento più sublime dinanzi alla ferocia del Male e la sofferenza più inimmaginabile. Nonostante gli sforzi del Partito e della censura, infatti, i temi affrontati non si limitarono agli aspetti ufficialmente approvati. Il potere non fu cioè in grado di mantenere o imporre totalmente la sua interpretazione ideologica.”

Pier Alfei

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...