Firenze all’inizio del ‘300

(Pier Paolo Alfei)

“Agli inizi del secolo XIV la stella di Firenze era al suo zenit. Essa, secondo la descrizione che ce ne ha lasciato lo storico Giovanni Villani, era una città di 100 000 abitanti, con 110 chiese e 30 ospedali, la quale, nelle sue 200 botteghe produceva ogni anno dalle 70 alle 80 000 pezze di panno e le cui 40 banche maneggiavano somme enormi e estendevano il loro campo di azione a tutta la cristianità e a tutto il Levante. Si pensi che una sola di esse, la potente compagnia dei Bardi, impiegava nei primi decenni del secolo XIV ben 346 fattori, distribuiti in venticinque filiali sparse un po’ dovunque. Firenze consumava ogni anno dalle 55 000 alle 60 000 fiasche di vino, 4 000 vitelli, 30 000 maiali; era, in una parola, in un mondo in cui la fame era un fenomeno permanente, una città ben nutrita. Soprattutto però era una città istruita: è sempre il Villani a farci sapere che gli 8-10 000 bambini fiorentini sapevano tutti leggere e scrivere, che da 1 000 a 1 500 avevano imparato l’algorismo e 350-600 frequentavano le scuole di tipo superiore. Ne risultava un grado di alfabetizzazione e di livello culturale di base assolutamente eccezionale nell’Occidente cristiano di allora. Ne va tenuto conto se si vuole comprendere come mai la Firenze del Trecento produsse una letteratura volgare e borghese così ricca e così genuina. Tra quei fanciulli che sui banchi delle scuole fiorentine avevano imparato la grammatica, la retorica e l’algebra vi erano stati gli storici Dino Compagni e Giovanni Villani, il novelliere Franco Sacchetti e il grande Giovanni Boccaccio. (…)”

Da: Storia degli italiani di Giuliano Procacci

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...