Il libro più bello del mondo

Sebbene Borso chiaramente non fosse un accanito collezionista di libri e tantomeno un avido lettore, egli dava ai libri lo stesso valore che attribuiva agli umanisti, agli artisti, ai vestiti ai cavalli e così via: li voleva in quanto essi contribuivano alla sua magnificazione.” (W. L. Gundersheimer)

BIBBIA BORSO 003
BIBBIA di BORSO D’ESTE

La Bibbia eseguita per Borso d’Este, Duca di Ferrara, costituisce il capolavoro assoluto della miniatura italiana del Rinascimento.

L’opera fu affidata da Borso ai miniatori Taddeo Crivelli e Franco de’ Russi e al copista Pier Paolo Marrone, affinché ideassero e realizzassero un oggetto d’arte senza precedenti che desse fama e lustro alla famiglia Estense e tramandasse nei secoli la munificenza del Duca e lo splendore della sua corte: realizzata come da contratto in soli sei anni, dal 1455 al 1461, la Bibbia di Borso doveva essere proposta come oggetto di ammirazione agli ambasciatori e signori stranieri in visita presso la corte di Ferrara, che proprio in quegli anni si stava affermando come grande centro culturale.

L’importanza attribuita dallo stesso Borso alla realizzazione del codice è testimoniata dallo strettissimo controllo che il Duca esercitava sull’esecuzione delle miniature di ogni capitolo della sua Bibbia, supervisionando personalmente la fattura di ogni singola carta; d’altronde il contratto firmato dal Duca con gli artisti e i realizzatori fu particolarmente oneroso: pergamena, scrittura, esecuzione delle miniature, cucitura e doratura dei fascicoli, cassa di legno per mantenere e conservare il testo, sovraccoperta di panno ricamata con fili d’oro e decorata con fermagli in argento costarono 5610 lire marchesane, cioè metà della cifra che il duca pagava annualmente all’imperatore Federico III d’Asburgo per mantenere il proprio titolo nobiliare.

Fu il codice più costoso per l’epoca.

L’enorme costo dei materiali e la straordinaria perizia dimostrata dagli artefici diedero vita ad una struttura a dir poco imponente: l’originale – spostato prima da Ferrara a Modena e poi a Parigi seguendo le sorti della casata, e infine, durante la Seconda Guerra Mondiale, acquistato ad un’asta dal senatore Giovanni Treccani e da allora conservato permanentemente presso la Biblioteca di Modena (collocazione: Biblioteca Estense Universitaria, Mss. Lat. 422 e Lat. 423) – si compone di 600 carte in pergamena miniate da entrambe i versi, per complessive 1202 pagine divise in due enormi volumi.

Bibba_di_borso_d'este_01

Benché la miniatura venga spesso considerata un’arte “minore”, la Bibbia di Borso d’Este costituisce un’eccezionale galleria d’arte rinascimentale, la cui ricchezza iconografica non ha pari nelle testimonianze artistiche coeve: il testo latino, organizzato su due colonne, è decorato da cornici, girali, motivi ornamentali, e, nella parte inferiore delle pagine, da scene in prospettiva; per la prima volta in questo codice l’illustrazione libraria acquisisce il nuovo linguaggio della Rinascenza, reinterpretando le fantasie e le eleganze tardogotiche alla luce della nuova razionalità quattrocentesca: gli artisti che vi posero mano – i migliori della loro epoca – dipinsero ogni carta del manoscritto nel recto e nel verso guardando alle regole nuove della prospettiva e sfoggiando la minuziosa attenzione al vero tipica dell’arte fiamminga, sia nelle scene che nei numerosissimi fregi, ornati con una eccezionale varietà di motivi floreali, mitologici, animalistici ed araldici.

1261486106315_Bibbia_di_Borso_dEste,_Taddeo_Crivelli,_stemmi_di_Ercole_I_e_Borso_dEste,_Vol._II,_C._235r_(foto_Biblioteca_Estense_Universitaria,_Modena)
Bibbia di Borso d’Este, Stemmi di Ercole I e Borso d’Este, Vol.II, C.235r
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...