La bellezza salverà il mondo

di Rosaria Fortuna

La bellezza salverà il mondo scriveva Dostoevskij. Una frase che ti resta talmente impressa, da non poter neppure, per un attimo, credere che sia falsa, tutto sommato. Se fosse vera, il mondo sarebbe salvo da sempre. C’è bellezza in ogni anfratto, eppure non basta. Non accade perché la bellezza provoca assuefazione, e allo stesso tempo distacco, al punto di credere di poterne anche fare a meno. Semplicemente perché si crede che la bruttezza sia gestibile, addomesticabile, al punto che diventa più comodo distruggere la bellezza. Del resto il nostro rilevatore immediato ed autonomo di bellezza è l’occhio, un organo pigro, che se non è allenato al bello, mai lo riconoscerà.

E così l’Isis, in fondo, non fa altro che rendere plateale, eclatante il veleno che ogni giorno ci inoculano o ci viene inoculato attraverso la vista. L’estate sta finendo e le coste italiane, tutte, torneranno a fare da cornice a sbarchi di tutti i generi. Eppure ci sono sembrati luoghi bellissimi fino a quando li abbiamo guardati, adesso poco importa quello che ne faranno. L’occhio non lo rileva. Non è anche questa bellezza deturpata, al punto di essere uguale alla distruzione di Palmira?

Palmyra,_Syria_-_2 25syria-web-master675 sledge1_3306436b

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...